Il nostro network: News & Eventi | Ultim'ora e Politica | Guida Turistica | Hotels e Alloggi | Casa
Domenica 22 Ottobre 2017
English

Questa mattina in comune incontro ‘sicurezza, ORDINE PUBBLICO, legalità’ alla presenza dell’on. Gianpiero Bocci

Gubbio -

Si è svolto questa mattina, nella Sala Consiliare, l'incontro pubblico sul tema 'SICUREZZA, ORDINE PUBBLICO, LEGALITA'', alla presenza del sottosegretario al Ministero degli Interni Gianpiero Bocci del sindaco Filippo Mario Stirati, del Questore di Perugia Francesco Messina, di Giovanni Fabi, comandante provinciale CC Perugia e Dario Solombrino, comandante provinciale GdF Perugia. «Un incontro -ha precisato il sindaco Stirati - con la presenza dell'on Gianpiero Bocci, del Questore e di rappresentanti delle forze dell'ordine in genere, ai quali va la mia gratitudine, unitamente al prefetto Raffaele Cannizzaro oggi assente per motivi familiari, finalizzato a tenere alta la guardia su legalità, trasparenza, sicurezza e ordine pubblico, aspetti che si riescono a garantire e si intrecciano anche con una buona coesione sociale. E' opportuno dare la sensazione che il territorio sia vigilato e controllato per far sì che ci sia la percezione della sicurezza e della certezza. Dobbiamo impegnarci nel coordinamento delle forze dell'ordine ma occorre far sì che il presidio e il controllo avvengano anche in maniera diversa, ad esempio con le iniziative culturali, sociali e ricreative che vengono organizzate dalle tante associazioni, cha animano gli spazi pubblici garantendo un vero e proprio presidio. Altro aspetto importante è quello della sicurezza dopo i recenti episodi terroristici che hanno insanguinato l'Europa e il Mondo; nuovi provvedimenti vengono adottati per dar seguito a quanto disposto dal Ministero dell'Interno e tutti ne devono prendere coscienza nella consapevolezza che le questioni della sicurezza e dell'ordine pubblico impongono una serie di azioni, di strategie e di misure in assenza delle quali le numerose manifestazioni sportive, culturali, folcloriche e associative che la nostra comunità organizza costantemente non potrebbero essere autorizzate. Credo che da parte di noi Sindaci ci sia grande senso di responsabilità nell'affrontare il tema della sicurezza, ma occorre che la nostra azione sia meglio sostenuta anche dal Governo Nazionale per le risorse, umane ed economiche, da impiegare in temini di sicurezza. Colgo inoltre l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questo importante e significativo appuntamento». Il questore Messina ha ricordato le caratteristiche e le competenze in merito all'ordine pubblico rimarcando ' la necessità di garantire sempre la sicurezza attraverso il rispetto di norme e adottando tutte le misure affinché gli eventi si svolgano nella massima sicurezza e siano salvaguardati da attacchi provenienti dall'esterno e per evitare che si verifichino fatti che comportino conseguenze anche all'interno'. Dal canto suo Giovanni Fabi ha precisato che 'l'Arma dei Carabinieri con i propri presidi dislocati sul territorio effettua un controllo capillare concretizzando le decisioni prese in sede di Comitato e raggiungendo ottimi risultati anche in atto pratico grazie alla lungimiranza della politica e alla capacità di mettere in campo la sinergia e la condivisione dei diversi attori'. 'Il nostro operato è rivolto ad integrare l'azione di sicurezza svolta dalle altre forze dell'ordine - ha sottolineato Dario Solombrino - Forniamo un concorso al mantenimento dell'ordine e della sicurezza nei nostri interventi effettuati in materia economica finanziaria per la lotta all'evasione, alle frodi fiscali e mettendo in atto attività di prevenzione del pericolo e del fenomeno della contraffazione connesso all'immigrazione clandestina'. Le conclusioni sono state effettuate dall'on. Bocci che ha ringraziato il Sindaco e i vertici delle forze dell'ordine 'questa presenza corale, alla quale occorre dare continuità - ha evidenziato Bocci - è la migliore espressione a testimoniare l'unità del Paese a difesa delle istituzioni democratiche e dei cittadini. Una forma di cooperazione, come c'è stata oggi, è un'opportunità e non un limite. Se non cè legalità non c'è sicurezza'.

Il contenuto e’ stato pubblicato da Comune di Gubbio in data 06 ottobre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 06 ottobre 2017 17:29:00 UTC.

[Fonte: Perugia OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto