Il nostro network: News & Eventi | Ultim'ora e Politica | Guida Turistica | Hotels e Alloggi | Casa
Domenica 22 Ottobre 2017
English

La Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome finanzia 10 progetti per 1.092.182,93€ nei comuni di Marche, Lazio, Abruzzo e Umbria colpiti dal sisma un anno fa

Preci -

Comunicati stampa

Presidenza | 05.10.2017 | 16:59

La Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome finanzia 10 progetti per 1.092.182,93€ nei comuni di Marche, Lazio, Abruzzo e Umbria colpiti dal sisma un anno fa

Anche il Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige/Südtirol ha partecipato all'iniziativa

Più di un milione di euro a favore dei territori colpiti dal terremoto dell'agosto 2016. È quanto hanno raccolto le Assemblee legislative italiane attraverso la Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali, grazie all'iniziativa lanciata a pochi giorni dal sisma. Una cifra, frutto di donazioni di singoli Consiglieri e delle Istituzioni stesse, tra cui anche il Consiglio regionale de Trentino-Alto Adige/Südtirol, per la quale sono già stati individuati dieci progetti concreti a cui saranno destinati i fondi.

Se ne è parlato oggi a Roma, durante la conferenza stampa di presentazione dei progetti finanziati grazie al contributo straordinario della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome.

'Come Ufficio di Presidenza - spiega il Vicepresidente Lorenzo Ossanna - abbiamo ritenuto importante partecipare a questa iniziativa per dare un segnale di vicinanza e solidarietà, soprattutto di fronte alla possibilità di intervenire concretamente attraverso l'individuazione di iniziative che nascevano sul territorio e dal territorio, in concerto con i Consigli regionali delle aree drammaticamente colpite e dei Comuni stessi. In meno di un anno, la raccolta fondi ha raggiunto la quota auspicata e ha già trovato una destinazione reale, per progetti che nascono dalla volontà di dare un futuro alla popolazione'.

La conferenza stampa è stata presieduta da Franco Iacop, Presidente del Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia, Coordinatore della Conferenza delle Assemblee legislative italiane.

Sono intervenuti, inoltre, Giuseppe Di Pangrazio,Presidente del Consiglio Regionale dell'Abruzzo, Daniele Leodori, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Antonio Mastrovincenzo,Presidente del Consiglio Regionale delle Marche, Donatella Porzi , Presidente del Consiglio Regionale dell'Umbria.

Il coordinatore Iacopha spiegato il senso di questa raccolta straordinaria improntata a sostenere con concretezza i progetti presentati dai Sindaci. 'Alla solidarietà degli italiani si è aggiunta la sensibilità delle istituzioni' - ha precisato Iacop- 'pronte ad avviare la ristrutturazione dei luoghi danneggiati ma anche a incentivare la ripresa delle attività comuni. Sono stati individuati elementi peculiari di ogni territorio nel campodel turismo, dell'artigianato,dell'enogastronomiaper incrementare una nuova vitalità efavorire lo sviluppo locale. Si tratta di iniziativecomplementari a quellenazionali più corpose e si basano sulle esigenze espresse dai sindaci che sonointerpreti dei bisogni delle comunità . In un tempo ragionevole, solo un anno, quanto raccolto è andato oltre le aspettative, grazie aicontributi stanziati dal Fondo di solidarietà e a quelli volontari dei Consiglieri. L'impegno prosegue,come ad esempio con il Ministerodeibeni culturali per individuare il patrimonio culturale danneggiato, ovviamente messo in secondo piano rispetto alle emergenze'.

Di seguito, il dettaglio dei progetti finanziati.

REGIONE ABRUZZO

- COMUNE DI CAMPOTOSTO Riqualificazione dei sentieri 'Mulini ad Acqua'. Costo complessivo 84.000 € - Contributo 84.000 €

- COMUNE DI CROGNALETO Ripristino di un edificio da demolire parzialmente e ricostruire per realizzare il 'Museo della pastorizia'. Costo complessivo 122.910,43 € - Contributo 122.910,43€

REGIONE LAZIO

- COMUNE DI ACCUMOLI Allestimento di un'area adibita a fiera mercato e a rassegna equina. Costo complessivo 105.000,00 € - Contributo 103.757,38 €

- COMUNE DI AMATRICE Lavori di consolidamento della strada comunale Scai/Roccapassa. Costo complessivo 103.075,23 € - Contributo 103.757,38 €

REGIONE MARCHE

- COMUNE DI VISSO, USSITA E CASTELSANTANGELO SUL NERA Realizzazione di un percorso ciclo - pedonale intercomunale 'LA PORTA DELLA SIBILLA' per collegare i tre Comuni. Costo complessivo 625.000€ - Contributo 469.638,66 €

REGIONE UMBRIA

- COMUNE DI CASCIA Rifacimento pavimentale stradale in località Sant'Agostino. Costo complessivo 53.263,25 € - Contributo 31.514,76 €

- COMUNE DI CASCIA Adeguamento energetico sede Centro operativo comunale (ex scuola Piazzale Dante). Costo complessivo 30.000 € - Contributo 30.000 €

- COMUNE DI PERUGIA (NORCIA) Intervento di restauro di 12 antichi registri catasti dei secoli XVI- XVIII, di 10 registri delle comunità soggette a Norcia, di 24 volumi che conservano i verbali dei consigli comunali secoli XIV-XIX. Costo complessivo 60.000 € - Contributo 24.000 €

- COMUNE DI NORCIA, frazione di ANCARANO Realizzazione di una struttura di 650mq sviluppata su più corpi di fabbrica a forma di LH (blocco centrale con sale polivalenti da trasformare in dormitorio) che si aprono su una piazza centrale pavimentata per eventi. Costo complessivo 800.000 € - Contributo 61.000 €

- COMUNE DI PRECI Realizzazione di un centro di prima emergenza e assistenza composto da tre edifici situati in collina. Costo complessivo 2.466.000 € - Contributo 61.000 €

Soddisfazione per la concretezza dell'iniziativa e ringraziamenti calorosinelle testimonianze degli altri interventi.

GiuseppeDi Pangrazio ha sottolineato la collaborazione tra tutti che diventa una una buona pratica di lavoro politico e amministrativo, nelle fasi diprogrammazione, di reperimento e di assegnazione fondi.

Daniele Leodori ha ricordato una frase del Presidente Pertini - Il modo migliore di ricordare i morti è ricordare i vivi - per illustrare i progetti dei due comuni simbolo del sisma (Amatrice e Accumoli) differenti per esigenze: uno finalizzato al rilancio economico/produttivo, l'altro dedicato alleinfrastrutture.

Antonio Mastrovincenzo ha evidenziato la grande collaborazione tra tutti i Presidenti delle Assemblee Regionali per raggiungere in breve tempo gli obiettivi.

Donatella Porzi ha raccontato come l'idea iniziale dei Presidenti fosse di realizzare un progetto comune, subito accantonato dalla consapevolezza che sarebbe stato meglio affidare ai territori la scelta: la diversità derivata dalle esigenze locali, però, non deve far dimenticare l'intervento complessivo. I progetti salvaguardano la vita normale e danno fiducia alla popolazione, come nel caso dei centri polivalenti che nell'emergenzapossono essere riconvertiti. Presenti anche Sindaci e rappresentanti dei Comuni: Mauro Passerotti (Commissario del Comune di Ussita), Giuliano Pazzaglini (Sindaco del Comune di Visso), Mauro Falcucci (Sindaco del Comune di Castelsantangelo sul Nera), Giuseppe D'Alonzo(Sindaco diCrognaleto), Giuseppina Perla (Assessoraal Comune di Norcia), Gino Emili (Sindaco di Cascia), Pietro Bellini (Sindaco di Preci), Antonio Valentini (Vicesindaco di Accumuli).

Segnala questo articolo su:

Il contenuto e’ stato pubblicato da Regional Council of Trentino Alto Adige in data 05 ottobre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 05 ottobre 2017 15:09:03 UTC.

[Fonte: Perugia OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto