Il nostro network: News & Eventi | Ultim'ora e Politica | Guida Turistica | Hotels e Alloggi | Casa
Lunedì 11 Dicembre 2017
English

Il FUTURO DELLA FORMAZIONE GRAFICA TEMA CENTRALE DEL CONVEGNO NAZIONALE DELle SCUOLE GRAFICHE

Umbertide -

IL FUTURO DELLA FORMAZIONE GRAFICA TEMA CENTRALE DEL CONVEGNO NAZIONALE DELLE SCUOLE GRAFICHE

12/10/2017

'Fabbrica 4.0 e futuro delle scuole grafiche: formazione, innovazione, prospettive e occupazione'. È il titolo del X Convegno Nazionale delle Scuole Grafiche che è stato ospitato a Città di Castello nella Sala dei Fasti di Palazzo Vitelli a Sant'Egidio. L'evento è stato organizzato dall'ENIPG, l'Ente nazionale per l'istruzione grafica in collaborazione con il Comitato Provinciale Istruzione Grafica di Perugia e con l'Istituto Franchetti Salviani di Città di Castello con il patrocinio del Miur e dei Comuni di Città di Castello, San Giustino, Umbertide e Perugia e della Sezione Grafica e cartotecnica di Confindustria Umbria. L'Ente nazionale per l'Istruzione Grafica è un organismo paritetico gestito dai rappresentanti delle aziende e dei lavoratori nato nel 1955 con l'obiettivo di favorire la formazione nelle professioni grafiche. Ogni due anni organizza un convegno nazionale al quale partecipano imprese, scuole, sindacati dei lavoratori e istituzioni.
È la prima volta che un evento di tale importanza per il settore grafico e cartotecnico viene ospitato in Umbria a sugello dell'impegno che gli enti organizzatori hanno profuso a fianco della Scuola grafica altotiberina per il rilancio ed il consolidamento del corso grafica e comunicazione che ha da sempre rappresentato una ricchezza per il territorio e un punto di riferimento per le aziende del distretto grafico-cartotecnico dell'Alta Valle del Tevere.
In Umbria le aziende della filiera cartaria, grafica e cartotecnica sono 560 con circa 3400 collaboratori che, concentrate prevalentemente nella provincia di Perugia, rappresentano il 4,4 per cento delle imprese nazionali e 4 per cento degli addetti.
'Siamo qui per parlare di formazione, innovazione e occupazione, in una parola per parlare di futuro - ha sottolineato Marco Spada, Presidente Enipg Nazionale - il nostro ente coordina la formazione nazionale con l'obiettivo di accrescere le competenze e favorire la competitività delle imprese del settore grafico e di fungere da anello di collegamento tra il mondo della formazione e il tessuto imprenditoriale'.
Anche la Scuola Grafica di Città di Castello, nella quale si sono formati alcuni degli imprenditori dell'Alta Valle del Tevere, fa parte di questo circuito virtuoso. Dopo un periodo di difficoltà, negli anni più recenti, la Scuola ha imboccato un percorso di ripresa. Nel 2011 il Corso è diventato uno dei sette indirizzi dell'Iis 'Franchetti Salviani' di Città di Castello e, grazie alla collaborazione tra l'istituto scolastico, il Comitato Provinciale Istruzione Grafica di Perugia e la Sezione Grafica e Cartotecnica di Confindustria Umbria guidata dall'imprenditore Giorgio Zangarelli, il numero degli iscritti è andato via via aumentando attestandosi intorno a 30 studenti per anno.
'Da sempre la scuola Grafica ha avuto un ruolo fondamentale nel nostro territorio - ha ricordato Valeria Vaccari, Dirigente Scolastico Iis 'Franchetti Salviani' di Città di Castello - e ha sempre ricevuto una attenzione particolare dal mondo delle imprese. Attraverso la collaborazione con Enipg provinciale e con la sezione di Confindustria abbiamo potuto avviare un percorso di rilancio nel quale ha pesato molto l'ottima riuscita del progetto di alternanza scuola-lavoro, realizzato sulla base del protocollo di intesa tra Enipg e Miur, che abbiamo costruito in strettissima collaborazione con le imprese del territorio'.
Durante quest'anno sono stati 20 gli studenti del triennio del corso di Grafica e Comunicazione che, ospitati in dieci aziende del territorio, hanno usufruito dell'alternanza'.
'Il tema della formazione ci sta da tempo particolarmente a cuore - ha detto Francesco Tacconi Presidente del Comitato Provinciale Istruzione Grafica di Perugia - per questo ci siamo impegnati a fianco della Scuola grafica per il rilancio ed il consolidamento del corso di grafica e comunicazione e per questo siamo particolarmente orgogliosi di ospitare a Città di Castello un Convegno nazionale molto prestigioso per il settore. Abbiamo trovato molto utile lo strumento dell'alternanza scuola-lavoro. La scuola infatti non è in grado di offrire macchinari di ultima generazione su cui fare pratica. Gli studenti, grazie alla disponibilità delle aziende grafiche-cartotecniche del territorio, hanno la possibilità di colmare questa mancanza e di venire a contatto in modo stabile con il mondo del lavoro'.
A portare il saluto della città e della Regione Umbria in apertura del convegno c'erano il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta e l'assessore regionale alla Cultura Fernanda Cecchini. Quest'ultima ha ricordato l'impegno della Regione 'a sostegno di una scuola - ha detto - che abbiamo sempre difeso e che è erede di una tradizione molto forte sostenuta da un distretto industriale ancora molto radicato'.
'Siamo onorati - ha aggiunto il sindaco Bacchetta - di aver ospitato un evento nazionale nella nostra città in cui la tradizione della Scuola grafica rappresenta un grande valore che vogliamo preservare e consolidare'.
In occasione del convegno è stato presentato anche il volume 'Il vento del nord in Umbria', scritto da Domenico Taschini, un percorso lungo molti secoli che narra la nascita e lo sviluppo dell'arte grafica in Umbria. La realizzazione del volume è patrocinata dal Comitato Provinciale di Perugia di Enipg, l'Ente nazionale per l'istruzione grafica.
Nel corso della mattinata si è svolta anche una tavola rotonda dal titolo 'Innovazione delle Arti Grafi­che nella Comunicazione' durante la quale moderati da Marco F. Picasso, Direttore di MetaPrintArt, rivista online di tecnica e cultura della stampa, si sono confrontati: Marco Spada, Presidente ENIPG, Pietro Lironi, Presidente Assografi­ci, Alberto Di Giovanni, Presidente Osservatorio tecnico quotidiani C. Lombardi, Giorgio Zangarelli, Presidente Sezione Grafi­ca-Cartotecnica Con­findustria Umbria, Salvo Ugliarolo, Segretario Generale UILCOM - Federazioni Nazionali Sindacali di Categoria, Dario Panciera, Coordinatore settore grafi­co ITT Don Bosco MI - Scuole Grafiche e Andrea Briganti, Direttore ACIMGA.

Documenti allegati:

Nessun documento allegato

Il contenuto e’ stato pubblicato da Confindustria Umbria in data 12 ottobre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 12 ottobre 2017 14:09:02 UTC.

[Fonte: Perugia OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto